Decoder DCC per illuminazione DIC-A410 (versione 1.0)
Questo decoder e' stato pensato per l'illuminazione delle carrozze ferroviarie in scala a bassissimo costo. Il decoder e' costruito in maniera modulare cioe' puo' essere tagliato in piu' parti e connesse con due semplici fili conservando una completa funzionalita'. Puo' essere anche affiancato da strisce composte di soli LED (senza decoder) in modo da illuminare sezioni diverse dello stesso vagone (ad esempio nelle carrozze a due piani). Le dimensioni sono tali da renderlo compatibile con il montaggio in tutte le scale fermodellistiche, dalla Z fino alla 0.



Caratteristiche dell'hardware

  • Diodi schottky capaci di sostenere una corrente di 250 milliAmpere
  • Ingresso DCC capace di funzionare da 12V fino a 24V
  • Funzionamento sia in DCC che in analogico
  • Comprende tre uscite indipendenti: la prima per accaendere i LED, la seconda e la terza ausiliaria a disposizione dell'utente (luci di fine convoglio, luci ritirate, lampeggianti...)
  • 14 LED bianchi spaziati di 20mm uno dall'altro
  • Barra sezionalibile in lunghezza tra 72mm e 272mm
  • Possibilita' di controllare la luminosita' delle luci e la tensione sulle due uscite ausiliarie
  • Microcontrollore PIC12F1822 con regolatore di tensione dedicato
  • Due condensatori antiblackout da 100uF: garantiscono nessun reset al processore con 200-300 ms senza alimentazione
  • Dimensioni 272x6x2.4mm, componenti su una sola faccia
  • Gestione dell' acknowledge per binario di programmazione con attivazione di tutte le uscite

Caratteristiche del firmware

  • Decoder per funzioni standard a 3 uscite, indirizzo da 1 a 127 (7 bit) oppure indirizzo esteso (14 bit)
  • Programmabile sul “main track - POM” o sul binario di programmazione
  • Gestione consist (CV19) per estendere le funzioni del decoder trazione
  • Compatibile con decoder a 14 e 28 step (trazione)
  • Tutte le uscite (3 – luci e due funzioni ausiliarie) assegnabili alle funzioni F0(FL)...F7
  • Gestione delle singole funzioni in consist
  • Direzione di marcia settabile nelle operazioni standard e nei consist
  • Intensita' delle luci e delle uscite ausiliarie controllabile attraverso CV dedicate