Connessione del decoder accessori

Il decoder puo' essere connesso ai circuiti da comandare in diversi modi. I piu' frequenti/usati sono esemplificati di seguito, anche se la casistica non e' esaustiva di tutte le possibili connessioni che si possono pensare e realizzare su un plastico.



Il decoder puo' essere alimentato sia da una tensione continua sia da una alternata. Il segnale DCC proveniente dalla centrale puo' essere usato per alimentare anche tutto il decoder rinunciando pero' all'isolamento galvanico tra comando DCC e uscite di potenza. Le uscite sono a collettore aperto e possono essere usate direttamente per pilotare:

  1. Motori lenti per scambi (con o senza contatto elettrico di fine corsa)

  2. Lampade da 12-18V

  3. LED con resistenza di limitazione (valore tipico 1K-1.5K)

  4. Fili a memoria di forma

  5. Ingressi ausiliari di attivazione di altri decoder per fare animazioni complesse (Ingresso 1 e Ingresso 2)