Convertitore da LocoNet (R) a USB

LOC-A310


Questa centralina e' un convertitore dal bus USB al bus Loconet (R) e permette la connessione del PC al plastico per poter comandare decoder con lo standard Loconet (R) oppure dei rivelatori di occupazione delle tratte in cui e' diviso il plastico.
La centralina ha dimensioni 67x67x28mm e ha due facce con i connettori:
1. Il lato "PC" con il connettore di alimentazione, USB  e i LED di stato
2. Il lato "plastico" con i due connetori LocoNet(R)





Questa e' una vista del pannello frontale. Per alimentazione si puo' usare un connettore a tubetto di diametro esterno da 5.5mm e interno da 2.4mm. La tensione di alimentazione puo' essere sia continua che alternata tra 12 e 15V, non importa la polarita' sul connettore. Il connettore USB e' di tipo A (periferica). I LED di stato emettono un lampo di luce al momento di trasmissione o ricezione (TX o RX) di un byte da/al PC o bus LocoNet.






Questa e' la vista del pannello posteriore, con le due prese LocoNet.






Questo e' l'esploso della centralina con l'indicazione delle diverse funzioni e settaggi interni.

In BLU sono indicati i connettori della centralina.
In VERDE sono indicati i componenti principali della centralina
In ROSSO sono indicati i JUMPERs di settaggio delle funzioni configurabili.




I JUMPERs possono essere chiusi (ponticello inserito) oppure aperti (ponticello rimosso).

JUMPERs 1 e 2 => "Alimentazione dal bus Loconet oppure da alimentatore"

- Se la LOC-A310 e' usata insieme ad una centralina che alimenta il bus LocoNet (Intellibox, Intellibox II, Z21...) i due ponticelli devono essere rimossi e non deve essere collegato nessun alimentatore (alimentazione presa dal BUS LocoNet).
 
- Se la LOC-A310 e' usata da sola per pilotare il bus LocoNet (collegata per esempio solo ai rivelatori di occupazione tratte) senza nessuna ulteriore centralina di comando, i due ponticelli devono essere inseriti e deve essere collegato un alimentatore nell'apposito connettore (Alimentazione fornita al bus LocoNet).   


JUMPER 3 => "Pull-up abilitato o disabilitato"

- Se la LOC-A310 e' usata insieme ad una centralina che alimenta il bus LocoNet (Intellibox, Intellibox II, Z21...) il ponticello deve essere rimosso (Pull-up LocoNet gia' presente sulla centralina).
 
- Se la LOC-A310 e' usata da sola per pilotare il bus LocoNet (collegata per esempio solo ai rivelatori di occupazione tratte) senza nessuna ulteriore centralina di comando, il ponticello deve essere inserito per permettere il normale funzionamento del bus LocoNet (R) .

   
JUMPER 4 => "Masse LocoNet / PC unite o separate"

- Se questo ponticello e' inserito vengono messe in contatto la massa del PC e quella del bus LocoNet (R). Nel caso che attraverso il bus LocoNet si leggano esclusivamente dei sensori di occupazione tratte (che sono a loro volta disaccopiati dalla linea DCC) non c'e' alcuna differenza tra inserire o rimuovere questo ponticello. Nel caso il plastico sia piu' complesso e il LOC-A310 sia connesso ad una centralina e' meglio, nel caso ci siano dei dubbi sulla indipendenza delle due masse, rimuovere il ponticello e non rischiare cortocircuiti.

Quindi riassumendo:

1 + 2 + 3 inseriti: LOC-A310 usato da solo con il PC e una serie di decoder o sensori di occupazione tratte
1 + 2 + 3 rimossi: LOC-A310 funzionante in un plastico con una centralina master che pilota il bus LocoNet (R)

4: Nel dubbio rimuovere e isolare l'alimentazione del PC da quella del plastico.