Decoder per segnali Italiani DAC-A300

Comandare i segnali con il decoder DAC-A300 collegato a Train Controller o Rocomotion

pubblicato 27 ott 2010, 23:15 da Davide Fiorini   [ aggiornato in data 28 ott 2010, 14:27 ]


Il decoder per segnali Italiani DAC-A300 e' compatibile con il sistema di controllo remoto via PC comandato dai software Train Controller e Rocomotion. Il Software Rocomotion si presenta come una "personalizzazione" di TrainController nel senso che puo' essere connesso ad una sola centralina di comando (ROCO) e non a diversi tipi come TrainController, comunque dal punto di vista di controllo degli accessori (e quindi anche dei segnali) il comportamento ed i settaggi da fare sono identici.


Indirizzo decoder / Indirizzo segnale

Una volta connessa la centrale di comando al PC e i decoder alla centrale di comando si deve procedere al settaggio dell'indirizzo del decoder (CV1 e CV9) per poi settarlo di conseguenza nel software. TrainController comanda gli accessori (segnali) con un "indirizzo di accessorio" e non con l'indirizzo di decoder quindi, al solito, si dovra' applicare la seguente regola

Se il decoder ha indirizzo "A" su TrainController gli accessori sono comandabili agli indirizzi (A-1)*4+(1,2,3,4,5,6,7,8)

Facendo un esempio, se settiamo la CV1 del decoder al valore 20 controlleremo fino a 8 accessori ( singole vele o segnali) agli indirizzi 77,78,79,80,81,82,83 e 84.
Per default il decoder e' programmato per indirizzo 1, quindi i valori dei 4 accessori collegabili saranno 1,2,3,4,5,6,7 e 8.


Scelta del tipo di segnale

TrainController puo' gestire direttamente 3 tipi di segnali:

2 aspetti : Rosso / Verde
3 aspetti:  Rosso / Verde / Giallo
4 aspetti:  Rosso / Verde / Giallo / Giallo Lampeggiante (sul monitor il segnale diventa bianco)

Il settaggio del segnale a 2 aspetti e' il seguente:



Il settaggio del segnale a 3 aspetti e' il seguente:



Il settaggio del segnale a 4 aspetti e' il seguente:



Con i settaggi sopra riportati c'e' una corrispondenza tra cio' che si vede sul monitor (rosso/giallo/verde) e l'aspetto del segnale reale sul plastico, comandato dal decoder DAC-A300. Cliccando sul segnale presente nel pannello con la scritta "Test" si potranno provare in sequenza i diversi aspetti del segnale. Una volta settati gli aspetti come sopra (ai fini del pilotaggio dei segnali multi-vela) si coinsideri che vale la seguente associazione:

Tabella degli aspetti:

Rosso: Aspetto 1
Verde: Aspetto 2
Giallo: Aspetto 3
Giallo Lampeggiante: Aspetto 4



Pilotaggio dei segnali a 1, 2 e 3 vele

I segnali Italiani a 1,2 e 3 vele possono essere pilotati instanziando rispettivamente 1,2 o 3 segnali a 4 aspetti e associandoli agli indirizzi opportuni. Dal momento che il pilotaggio di una singola vela a 4 aspetti sia su TrainController sia sul decoder DAC-A300 occupa 2 indirizzi accessorio consecutivi (così come quello a 3 aspetti - solo quello a 2 aspetti e' mappato su un singolo indirizzo accessorio) gli indirizzi da settare nel software dovranno essere del tipo:

Prima vela: Indirizzo su TC "X"
Seconda vela (o secondo segnale): Indirizzo su TC "X+2"
Terza vela (o terzo segnale): Indirizzo su TC "X+4"
Quarto segnale (non esiste una quarta vela... applicabile solo per segnali a 2 LED/luce): Indirizzo su TC "X+6"

Per fare un esempio, il decoder con indirizzo (CV1) uguale a 20 pilotera' un segnale a 3 vele con i seguenti indirizzi:

Prima vela: Instanziare su TC un segnale con indirizzo 77
Seconda vela: Instanziare su TC un segnale con indirizzo 79
Terza vela: Instanziare su TC un segnale con indirizzo 81

Analogamente per un segnale a 2 sole vele

Prima vela: Instanziare su TC un segnale con indirizzo 77
Seconda vela: Instanziare su TC un segnale con indirizzo 79

Per il pilotaggio del segnale vero e proprio si deve fare riferimento al manuale utente del decoder DAC-A300 tra le pagine 12 e 15. Nelle tabelle sono presentati i vari aspetti dei segnali e come sono legati tra loro.

Esempio

Per il pilotaggio del segnale a 2 vele presente a pagina 12 e 13 si avra' (considerando sempre nell'esempio l'indirizzo del decoder CV1=20):

1. Mettere sul tracciato di TrainController 2 segnali a 4 aspetti agli indirizzi 77 e 79. L'indirizzo 77 rappresenta la prima vela il 79 la seconda vela.
2. Cio' che viene visualizzato sul segnale e' governato dalla tabella degli aspetti e dalla tabella sul manuale, quindi:
  • Se mettiamo aspetto 1 (rosso nel segnalino su TC) sulla prima vela e aspetto 1 (rosso nel segnalino su TC) sulla seconda (prima riga della tabella) si avra' rosso sulla prima vela e spento sulla seconda
  • Se mettiamo aspetto 4 (bianco nel segnalino su TC) sulla prima vela e aspetto 3 (giallo nel segnalino su TC) sulla seconda (ultima riga della tabella) si avra' una configurazione sulle due vele giallo-verde lampeggiante alternativamente
Ovviamente non sara' possibile avere una corrispondenza 1:1 tra l'aspetto grafico (o estetico) su TrainController e quanto visualizzato sul segnale presente nel plastico essendo diversi gli aspetti dei segnali Italiani da quelli codificati da Train Controller stesso per l'aspetto 1,2,3 e 4.


Comandare segnali rosso/verdi a 2 fili

pubblicato 21 mar 2010, 01:02 da Davide Fiorini

Un tipo di segnali ferroviari abbastanza diffuso in commercio ha solo due fili, presentando una connessione dei LED in "antiparallelo". Per questo tipo di segnale il decoder giusto e' il decoder accessori "generico" DAC-A000, infatti permette il seguente pilotaggio:




con questo tipo di segnali e' ovviamente impossibile riprodurre il colore giallo dal momento che i LED non si potranno mai accendere contemporaneamente (non e' del tutto vero - si potrebbe inviare una tensione alternata esattamente in controfase.... ndr) quindi ci si dovra' limitare ai colori rosso e verde. Per pilotare correttamente questo tipo di segnali sara' sufficiente scrivere la seguente CV per configurare il decoder:

CV33 = 2  (Si veda quindi questo post per configurare le CV80 e CV81 a seconda della centrale in uso)

A questo punto il segnale si comandera' esattamente come uno scambio con colore verde sul corretto tracciato e rosso sulla deviata (a seconda della connessione dei due fili del segnale)

Se si desidera piu' realismo nel pilotaggio degli aspetti dei segnali, si consideri l'uso del decoder DAC-A300 / DAC-A301 specifico per la segnalazione Italiana.

Pilotare i segnali bassi di manovra (marmotte)

pubblicato 18 nov 2009, 15:10 da Davide Fiorini   [ aggiornato in data 21 mar 2010, 00:34 ]


Il firmware del decoder per segnali Italiani, a partire dalla versione 2.2, puo' pilotare anche due segnali bassi di manovra (marmotte). La connessione dei LED della marmotta al decoder e' la seguente (e' mostrata solo la connessione ad anodo (positivo) in comune ma anche quella con catodo (negativo) in comune e' perfettamente equivalente - basta invertire la polarita' dei LED):




Come si vede dalla figura le marmotte devono essere dotate di 3 LED indipendenti. Il decoder a questo punto puo' pilotare i tre aspetti che si vedono subito sopra:  via impedita sia per movimenti di treni che di manovre (luci in orizzontale), via libera che autorizza il movimento di un treno da un binario con segnale di partenza comune ad un fascio di binari (luci verticali lampeggianti) e via libera per movimento di manovra con via impedita per movimenti di treni (luci verticali fisse).

Comandare i segnali Italiani con UHLENBROCK Intellibox o ROCO Multimaus

pubblicato 08 nov 2009, 01:51 da Davide Fiorini   [ aggiornato in data 08 nov 2009, 04:57 ]

Questo post e' un aiuto per chi vuole comandare il decoder per segnali Italiani da queste due diffusissime centrali digitali. Sono presentate le CV da settare nel decoder accessori e i comandi da inviare dalla centrale per ottenere gli effetti desiderati.

UHLENBROCK Intellibox



ROCO Multimaus
Come faccio a comandare i segnali? Come faccio a comandare i segnali?
Gli aspetti dei segnali si comandano esattamente come accessori  attraverso i 16 tasti della tastiera centrale quando l'IBX e' in modalita' "Keyboard". L'associazione con i tasti e i diversi accessori e' questa:

Tasto "1" ---> Controllo del primo segnale
Tasto "4" ---> Controllo del primo segnale
Tasto "2" ---> Controllo del primo segnale
Tasto "5" ---> Controllo del primo segnale
Tasto "3" ---> Controllo del secondo segnale
Tasto "6" ---> Controllo del secondo segnale
Tasto "C" ---> Controllo del secondo segnale
Tasto "+" ---> Controllo del secondo segnale

Tasto "7" ---> Controllo del terzo segnale
Tasto "<-" ---> Controllo del terzo segnale
Tasto "8" ---> Controllo del terzo segnale
Tasto "0" ---> Controllo del terzo segnale
Tasto "9" ---> Controllo del quarto segnale
Tasto "->" ---> Controllo del quarto segnale
Tasto "Invio" ---> Controllo del quarto segnale
Tasto "v" ---> Controllo del quarto segnale

Nota: La configurazione dei segnali e' fissata dalla CV61. In questi esempi viene considerato di aver settato la CV61=7 per controllare 4 segnali indipendenti con 2 LED per luce. Si faccia riferimento al manuale per le altre configurazioni.
Gli aspetti dei segnali si comandano con i due tasti ai lati della tasto "STOP" e sono associati ad un simbolo sul display che raffigura uno scambio sul corretto tracciato e uno sulla deviata:


Ogni indirizzo di accessorio, idintificato sul display con "S0XXX" comanda quindi una coppia di uscite (Che ROCO ha associato in grafica al comando di uno scambio). L'associazione con i tasti e i diversi accessori e' questa:

Indirizzo sul multimaus X, deviata ---> Controllo primo segnale
Indirizzo sul multimaus X, corr. t. ---> Controllo primo segnale
Indirizzo sul multimaus X+1, deviata ---> Controllo primo segnale
Indirizzo sul multimaus X+1, corr. t. ---> Controllo primo segnale
Indirizzo sul multimaus X+2, deviata ---> Controllo secondo segnale
Indirizzo sul multimaus X+2, corr. t. ---> Controllo secondo segnale
Indirizzo sul multimaus X+3, deviata ---> Controllo secondo segnale
Indirizzo sul multimaus X+3, corr. t. ---> Controllo secondo segnale
Indirizzo sul multimaus X+4, deviata ---> Controllo terzo segnale
Indirizzo sul multimaus X+4, corr. t. ---> Controllo terzo segnale
Indirizzo sul multimaus X+5, deviata ---> Controllo terzo segnale
Indirizzo sul multimaus X+5, corr. t. ---> Controllo terzo segnale
Indirizzo sul multimaus X+6, deviata ---> Controllo quarto segnale
Indirizzo sul multimaus X+6, corr. t. ---> Controllo quarto segnale
Indirizzo sul multimaus X+7, deviata ---> Controllo quarto segnale
Indirizzo sul multimaus X+7, corr. t. ---> Controllo quarto segnale

Nota: La configurazione dei segnali e' fissata dalla CV61. In questi esempi viene considerato di aver settato la CV61=7 per controllare 4 segnali indipendenti con 2 LED per luce. Si faccia riferimento al manuale per le altre configurazioni.

 A quale indirizzo comando i segnali?
A quale indirizzo comando i segnali?
Gli indirizzi da comandare si modificano premendo il tasto "Menu", in modalita' "Keyboard", digitando un nuovo indirizzo e premendo "Invio" (il tasto rosso a fianco del "9") oppure premendo le frecce verso destra (per incrementare) o verso sinistra (per decrementare) l'indirizzo di 8 unita' cioe' per passare ai due decoder successivi. Ogni decoder accessori copre 8 indirizzi della IB (due decoder standard) quindi se il decoder e' programmato con

CV1=1 e CV9=0 (default)
le uscite si controlleranno settando sulla IB gli indirizzi
Ind.: ...1 - 8 e usando i 16 tasti sulla centrale

se invece il decoder e' programmato con
CV1=2 e CV9=0
le uscite si controlleranno settando sulla IB gli indirizzi
Ind.: ...5 - 12 e usando i 16 tasti sulla centrale

in generale l'associazione tra indirizzo decoder e indirizzo IB sara' la seguente:
Indirizzo decoder: X  => Indirizzo IB: (X-1)*4+1 ... (X-1)*4+8

Nota: La configurazione dei segnali e' fissata dalla CV61. In questi esempi viene considerato di aver settato la CV61=7 per controllare 4 segnali indipendenti con 2 LED per luce. Si faccia riferimento al manuale per le altre configurazioni.
Gli indirizzi da comandare si modificano premendo direttamente i numeri del tastierino "0".."9", "OK" quando il Multimaus e' in modalita' comando accessori. Quindi se il decoder e' programmato con

CV1=1 e CV9=0 (default)
le uscite si controlleranno settando sul Multimaus gli indirizzi
S0005 (Segnale 1)
S0006 (Segnale 1)
S0007 (Segnale 2)
S0008 (Segnale 2)
S0009 (Segnale 3)
S0010 (Segnale 3)
S0011 (Segnale 4)
S0012 (Segnale 4)

se invece il decoder e' programmato con

CV1=2 e CV9=0
le uscite si controlleranno settando sul Multimaus gli indirizzi
S0009 (Segnale 1)
S0010 (Segnale 1)
S0011 (Segnale 2)
S0012 (Segnale 2)
S0013 (Segnale 3)
S0014 (Segnale 3)
S0015 (Segnale 4)
S0016 (Segnale 4)

in generale l'associazione tra indirizzo decoder e indirizzo Multimaus sara' la seguente:
Indirizzo decoder: X  => Indirizzo Multimaus: X*4+1 ... X*4+8

Nota:
La configurazione dei segnali e' fissata dalla CV61. In questi esempi viene considerato di aver settato la CV61=7 per controllare 4 segnali indipendenti con 2 LED per luce. Si faccia riferimento al manuale per le altre configurazioni.

Come comando i diversi aspetti di un segnale a vela singola? Come comando i diversi aspetti di un segnale a vela singola?
I 4 aspetti di base del segnale a vela singola si comandano così:
(Si considera l'indirizzo del decoder CV1=1 come da default)

 Aspetto Tasti da premere
Display IB


"4" + "5"



"1" + "4"



"4" + "2"



"1" + "2"


Nell'esempio viene comandato solo il primo segnale, per gli altri
segnali si usino i tasti indicati nel riquadri precedenti. Le altre vele (nei segnali multivela) vengono controllate in maniera analoga. Si faccia riferimento al manuale per il comando dei diversi aspetti nei segnali multi-vela.
I 4 aspetti di base del segnale a vela singola si comandano così:
(Si considera l'indirizzo del decoder CV1=1 come da default)

 Aspetto  Indirizzo Valore
 Indirizzo Valore
 S0005
 S0006
 S0005
 S0006
 S0005
 S0006
 S0005
 S0006

Nell'esempio viene comandato solo il primo segnale, per gli altri segnali si impostino gli indirizzi come indicato nei riquadri precedente. Le altre vele (nei segnali multivela) vengono controllate in maniera analoga. Si faccia riferimento al manuale per il comando dei diversi aspetti nei segnali muti-vela.

Quali e quanti sono gli aspetti in un segnale a vela singola comandabili con Intellibox? Quali e quanti sono gli aspetti in un segnale a vela singola comandabili con Multimaus?
 
 
Quali e quanti sono gli aspetti in un segnale a due vele comandabili con Intellibox? Quali e quanti sono gli aspetti in un segnale a due vele comandabili con Multimaus?
 
 
Quali e quanti sono gli aspetti in un segnale a tre vele comandabili con Intellibox? Quali e quanti sono gli aspetti in un segnale a tre vele comandabili con Multimaus?
 
 
 La mia centrale non comanda i segnali. Come mai?
 La mia centrale non comanda i segnali. Come mai?
La Intellibox e' una centrale multiprotocollo (cioe' gestisce piu' tipi di protocolli digitali come Motorola, Selectrix...) quindi va selezionato anche per i segnali il protocollo giusto. Dopo aver acceso la centrale eseguire questa sequenza:

1. <menu>
2. <mode>

3. <Freccia in basso> fino che non appare <Disp elettrom>
4. <Freccia a destra>
5. <Freccia in basso> fino che non appare <Tipo Preval.>
6. <Freccia a destra>
7. <Freccia in basso> fino che non appare <DCC>
8. <Invio>
9. <menu>

In questo modo i decoder segnaliverranno comandati usando il protocollo DCC.

Il Multimaus non controlla contemporaneamente locomotive e scambi ma ha due modi distinti, uno per le locomotive (si prema il tasto con la locomotiva e il display indichera' LXXXX, indirizzo della locomotiva) e uno per gli accessori (si prema il tasto con lo scambio e il display indichera' SXXXX, indirizzo dell'accessorio).

Quindi per comandare i segnali, come per gli accessori, si deve entrare nella modalita' opportuna, settare l'indirizzo corretto sul display e quindi azionare gli accessori con i due tasti ai lati del tasto "STOP".
Non riesco a programmare le CV. Cosa devo fare?
 Non riesco a programmare le CV. Cosa devo fare?
La Intellibox ha diversi protocolli di programmazione, va quindi selezionato quello giusto:

1. <mode> fino che non appare <Modalita' Programmazione>
2. <menu>
3. <Freccia in basso> fino che non appare <Programm. DCC>
4. <Freccia a destra>
5. <Freccia in basso> fino che non appare <Prg a CV(byte)>
6. <Freccia a destra>
7. <inserire l'indirizzo della CV da modificare>
8. <Freccia a destra>
9. <inserire il nuovo valore della CV>
10. <Invio>
11. <menu>
12. <mode> fino che non appare <Modalita' Keyboard>

Per leggere le CV e' sufficiente premere "Invio" senza inserire un nuovo valore della CV, a questo punto l'Intellibox leggera' la CV. I punti 3 e 5 devono essere eseguiti solo per la prima CV, poi l'Intellibox ricordera' il settaggio fino al suo spegnimento.


La programmazione sul Multimaus avviene in questo modo:

1. <Freccia in alto + MENU>
2. <Freccia a destra> fino che non appare <PROGR>
3. <OK>
4. <Freccia a destra> fino che non appare <MODO>
5. <OK>
6. <Freccia a destra> fino che non appare <CV>
7. <OK>
8. <Freccia a destra> fino che non appare <MODIF>
9. <OK>
10. <Inserire l'indirizzo della CV e premere OK>
11. <Inserire il valore della CV e premere OK>
12. <STOP>
13. <STOP>

Si ricorda che il Multimaus non rilegge le CV. I punti da 4 a 8 servono solo per settare il modo di programmazione (Binario di programmazione o di corsa normale) e possono essere fatti una sola volta, il Multimaus ricordera' il settaggio anche una volta spento.




1-4 of 4